Category Archives: Uncategorized

I am tango – Maria Nieves

tapa-maria-nieves-alta-2

buy printed copy: $27.00 + shipping

“Tango dance has something very special: it’s the communication within the couple. That is why when we dance it we feel an endless number of emotions, such as love…and hate. I was born to dance tango and I will die for my tango.”

María Nieves

After several months of interviews with María Nieves, the author of this book was able to shape a biography, and, with marvelous generosity, relinquished her first person voice to the dancer who transcended borders and represented Argentina to the world. In this book María Nieves is sensitively led to tell about her life: her darkest and her happiest moments.

I’m María from Buenos Aires!

From Buenos Aires María, can’t you see who I am?
María tango, María of the arrabal!
María night, María fatal passion!
María of love! From Buenos Aires am I!

(Verse from the tango-opera “María de Buenos Aires,” lyrics by Horacio Ferrer and music by Ástor Piazzolla)

María Oliva has an undergraduate degree in Information Sciences (Universidad Nacional de Córdoba), a Master’s degree in Journalism (Universidad de la Florida) and a Master’s in International Relations (Facultad Latinoamericana de Ciencias Sociales). She is the editor of the International section of the newspaper, El Cronista Comercial, where she has worked for more than 20 years.

Ten years ago she fell in love with tango and, when she became personally acquainted with the famous dancer, was convinced that María Nieves represented the feminine essence of this popular dance. Thus the idea to write about her life and career was born.

Dizionario Maniacale del Sette

Dizionario maniacale del sette cover

Meri Lao

buy compera in formato epub
buy compera in formato PDF
buy compera in formato Amazon Kindle


Compera libro stampato – euro 23,00 + Spedizione

Un altro viaggio fra gli infiniti mondi paralleli di Meri Lao, autrice di Todo tango, Le Sirene, Musica strega, Donna canzonata.

Un’estrosa enciclopedia del sapere intorno ai 7 famosi e ai 7 poco conosciuti, dal culto di Mitra alla statua della libertà, dalla battuta settupla alla pastiera napoletana.

Il libro ha meritato un’intera pagina di Umberto Eco (l’Espresso, 13 marzo 2013)

Dizionario maniacale u Eco

Formato 17 x 24 cm
Pagine 360
Illustrazioni a colori 360
Editore DigiSet
Data pubblicazione 2014
Ristampa aggiornata
ISBN: 978-88-909048-0-6

Libri in italiano.

Come leggere gli ebook?

Per Windows, Mac OS X e Linux

EPUB reader per Firefox
E’ la soluzione più efficace per leggere libri in formato .epub (senza DRM) su Windows, Mac OSX e Linux (su questa piattaforma è la sola user friendly). Si installa in un attimo e offre un’ottima resa dell’impaginazione e delle immagini. Si possono vedere più pagine insieme, se lo schermo è abbastanza grande, con i corpi dei caratteri che possono essere aumentati o diminuiti a volontà. L’unica controindicazione, come sempre, è la fatica per gli occhi, che deriva dalla luminosità dello schermo.
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/epubreader

Adobe Digital Editions
E’ l’applicazione “ufficiale” per leggere i libri in formato .epub, con o senza DRM. E’ disponibile per PC e Mac, non per Linux. Rende l’impaginazione con un buon “effetto e-reader”. Per aprire gli ebook protetti dal DRM Adobe, il software deve essere registrato. Gestisce sul computer la biblioteca personale, come gli altri programmi di lettura.
http://www.adobe.com/it/products/digitaleditions

iBooks per Mac OS X
E’ l’applicazione “ufficiale” della Apple per Mac OS X Mavericks. It comes with the operating system, or can be downloaded from the Apple Store.

Per iPad e iPhoneBluefire Reader

Ci sono diverse applicazioni che permettono di aprire gli ebook in formato ePub, anche con DRM, sugli apparecchi portatili di casa Apple. Il più diffuso è Bluefire Reader che si può scaricare gratis da iTunes.
https://itunes.apple.com/it/app/bluefire-reader/id394275498?mt=8

Per Android

Aldiko Book Reader
E’ l’applicazione più diffusa per leggere gli ebook in formato ePub (anche con DRM) sui sempre più diffusi dispositivi con sistema operativo Android. Si può scaricare dal Play Store di Google.
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.aldiko.android

Cool Reader
Un’altra applicazione molto usata per leggere l’ePub (senza DRM) su dispositivi Android.
http://www.1mobile.com/cool-reader-81389.html

MERI LAO

meri lao

pianista, compositrice, docente di storia di musica e teatro, scrittrice      

Pioniera nello studio e la diffusione della musica latinoamericana. Vasta esperienza come etnomusicologa, pianista, cantautrice, insegnante, saggista e traduttrice. Lezioni di interpretazione solistica. Seminari e conferenze in associazioni culturali e università italiane e straniere, programmi radiofonici e televisivi, consulenze, testi teatrali, spartiti. Animatrice dell’Accademia Scientifica del Tango e del Bolero in Italia, fondata nel 1995 in seno all’Instituto Cervantes, in attesa di nuova sede. Premio Tenco 2001 per l’operatore culturale.


Nata a Milano nel 1928 da genitori già emigrati in Sudamerica, cresciuta fra l’Argentina e l’Uruguay, si è stabilita a Roma dopo un lungo soggiorno a Parigi e una parentesi cubana di tre anni.

Ha iniziato giovanissima la carriera di pianista classica (allieva di Walter Gieseking, Eliane Richepin ed Ersilia Tipo) che, dopo vari abbandoni e riprese, ha deciso di chiudere in leggerezza con le sue incursioni nel tango d’avanguardia intitolate Tanghitudine e con la canzone Una donna senza uomo commissionatale da Federico Fellini per La Città delle Donne.

Insegnante di Storia della Musica e del Teatro nei licei sperimentali di Roma, esce frequentemente per simposi, seminari e conferenze nelle università italiane e straniere. Ha deposto come testimone al Tribunale Russel che giudicava le dittature latinoamericane.

È stata pioniera in Italia nell’opera di raccolta e diffusione della musica popolare e delle canzoni di contenuto sociale che giungevano a partire dagli anni ’60 dal continente latino americano, con trascrizioni su pentagramma, dischi (ha curato i primi degli Inti Illimani), programmi radiofonici e televisivi, numerosi articoli e una trentina di libri, a cominciare da Basta! Chants de témoignage et de révolte de l’Amérique Latine (1967, François Maspero, Parigi). Ricordiamo in particolare l’ormai introvabile Trovatori dell’America Latina, uscito nel 1977, che raccoglieva profili e traduceva canzoni di Atahualpa Yupanqui, Violeta Parra, Daniel Viglietti, Chico Buarque de Hollanda e Silvio Rodríguez.

Altro importante tema delle sue indagini è il femminile: da Donna Canzonata, in cui si diverte a prendere in giro i parolieri italiani, a Musica strega, in cui ripensa alla storia della musica in una chiave diversa, alle Sirene, simboli della donna oscura in senso junghiano, messaggio “altro” che si ha paura di ascoltare. (Ha avuto varie fratture e interventi agli arti inferiori, interpretate da qualcuno come “somatizzazioni di complesso di sirena”).

Per il teatro ha scritto una dozzina di commedie, dove esplica la sua vis comica, come Conferenza stampa di Marianna Mozart, Discorso sull’inferiorità della rana, Tangare humanum est.

Ha un figlio solo, Curzio, che abita metà a New York e metà a Roma. Pratica lo hatha-yoga da quando era ragazza, ha smesso di fumare, ha sostituito l’automobile con la bicicletta, e forse perciò non dimostra gli anni che ha ma che dichiara tranquillamente (altrimenti quale rivoluzionaria sarebbe?). Viaggia molto, e ha anche fatto la guida (nelle civiltà maya e azteca).

Tradurre è diventata ormai una sua seconda natura, il suo modo ricorrente di comunicare qualcosa che ha scoperto. È fiera di aver tradotto l’opera di Don Milani (Carta a una Profesora). Quando ha deciso di scrivere su se stessa, non poteva esimersi dal fare un libro bilingue: Il Vicino di sotto / El Vecino de abajo (1999), definito da Antonio Melis “il libro latinoamericano più ricco e divertente degli ultimi trent’anni” e incluso nel programma di studi della sezione ispanistica dell’Università di Siena.

In attesa di riconoscimenti ufficiali, e finché l’entusiasmo e le forze glielo permetteranno, si occupa personalmente dell’archivio dell’Accademia Scientifica del Tango e del Bolero (da lei fondata presso l’Instituto Cervantes nel 1995), del materiale iconografico e letterario, unico al mondo, sulle Sirene, nonché di alcuni dei suoi libri che non godono di normale distribuzione nelle librerie.

MeriLaoBooks.indd

Settecentosette volte sette - di Umberto Eco
Settecentosette volte sette – di Umberto Eco

The Church of Tango: a Memoir

cover

Cherie Magnus

buy buy in epub format
buy buy in PDF format
buy buy in Amazon Kindle format

buy printed copy: $16.00 + shipping

Preview

The Church of Tango is a passionate memoir of tragedy and adventure, lust and music, romance and tango, and above all, survival. A dancer all her life, she’d had to put it on hold while raising her artistic sons and caring for her dying husband. Now as she set her suitcase down on the ancient cobblestones of a Paris courtyard, she wondered—48 years old, 6,000 miles away from home, knowing no one—what was she doing? Each time disaster strikes her life, Cherie forges ahead, struggling to save herself from the wreckage by listening to the music and dancing, first in Los Angeles, then France, Mexico, Holland, and finally in the tango salons of Buenos Aires.

This is not a “tango book,” but a story of survival that cuts across death, cancer, Alzheimer’s, loss of home and homeland and cherished heirlooms and possessions, loss of shared histories, of hope for one’s children, of hope for the future, of love. But it’s also about finding love and unexpected joy. And about listening to the music and dancing.

I started writing this story at the time it began–in February of 1992, when I was so depressed after my husband’s death I wanted to swallow all of his left-over meds and follow him into the beyond. So what began in a way as a journal or diary became the chronicle of my road to survival in four countries. And once I made that decision to live no matter what tragedy came my way, I plugged on, through one tremendous loss after another, by dancing. No, not yet had the tango found me, but whatever dance there was at the time came to my rescue. I had always been a dancer, and now I knew dance could save me from despair.

As my adventures unfolded, the manuscript grew and grew. I had to make cuts in events, characters, reflections and realizations. That was the hardest part of bringing this story to fruition. There is so much left out. Who knows, maybe I’ll write The Daughter of the Church of Tango, or a prequel one day.

Our tango students come from all over the world: China, The Philippines, Australia, Viet Nam, New Zealand, Hawaii, South Africa, India, Nepal, Finland, Russia, Israel, Scandinavia, all over Europe, Chile, Brazil, Colombia, Ecuador, Mexico, Canada and the U.S. And one question they all ask me is, how did I end up teaching tango in Argentina?

This book is my answer.

The Church of Tango is a passionate memoir of tragedy and adventure, lust and music, romance and tango–and above all, survival.

Books and ebooks in English.

Oggi le Nuvole Ballano il Tango

copertina poesie tanguere

Luciano Capriotti

buy compera in formato epub
buy compera in formato PDF
buy compera in formato Kindle

compera il libro stampato: $22.00 + spedizione

Preview – Assaggio di lettura

Poesie tanguere
‘Io direi che il tango e la milonga esprimono in maniera diretta qualcosa che i poeti spesso hanno cercato di esprimere con le parole: la convinzione che combattere può essere una festa’ Jorge Luis Borges

Libri di Tango in italiano.

In Viaggio con il Tango nel Cuore

racconti di tango cover medium

Ettore Ivaldi

buy compera in formato epub
buy compera in formato PDF
buy compera in formato Kindle

compera il libro stampato: $16.00 + spedizione

Preview – Assaggio di lettura

Una raccolta di racconti di vita inseguendo per il mondo la passione e il lavoro di allenatore di canoa che si fonde con la passione per il tango. Passione che condive con la donna amata.

Un ballo o un sogno?

Amo molto la danza. Mi incanto a guardare leggiadre ballerine che volteggiano come se non avessere un corpo ma solo l’anima fosse dentro i loro abiti svolazzanti. Mi piace molto anche il tango argentino per vari motivi, perché è molto sensuale, perchè il luogo dove si balla è molto suggestivo, per i suoi rituali, perchè ho assistito a numerose esibizioni e così via. Posso così affermare senza ombra di dubbio che ho letto con molto interesse questo libro e devo dire che alcune parti mi hanno molto colpita. Il linguaggio molto tecnico, da vero milonguero, mi ha a volte raffreddata. forse però è colpa mia. Quando vedo due persone ballare dando una forma alla musica, anche se con gli occhi di un libro, io comincio a inseguire un sogno e penso che non vi sia niente di ugualmente meraviglioso. (Bianca Maria di Bartolomeo).

Libri di Tango in italiano.

Tango Argentino: A Pocket ‘Breviary’ For Its Dancers

Tango Argentino

Patricia Muller

buy buy in epub format
buy buy in PDF format
buy buy in Amazon Kindle format

buy printed copy

Preview

In this book, we discover the code of honour of the ‘porteÒos’ dancers of the Tango Milonguero, who have remained ‘uncontaminated’ by the tourism surrounding the Tango, the major part of whom are more or less 70-80 years old. Their behaviour reflects concepts that were already spoken of in ancient China! Let’s discover them together by following in the footsteps of the Chinese philosopher, Lao Tse, and of los Viejos Milongueros. You will surely be astonished by what you discover!

Books and ebooks in English.

T come tango

t_come_tango

Meri Lao

compera in formato epub
compera in formato Amazon Kindle




compera libro stampato con Paypal
Euro 8.33 sconto 40%: Euro 5.00 + 5.00 Spedizione in Italia

Il Tango è una danza unica al mondo per inventiva e complessità delle combinazioni dei movimenti. Musica multietnica e canzoniere ricco di umori popolari. Movimento che unifica emigrati di ieri ed esuli di oggi. Corpo e forma d’arte che ha conquistato artisti senza tempo e frontiere come Carlos Gardel, Astor PIazzolla, Julio Cortazar, Osvaldo Soriano, Maurice Béjart, Carlos Saura, Sally Potter, Pina Bausch e Madonna.

Demistificato lo stereotipo della donna avvinta come l’edera all’uomo, il Tango resta un rito capace di malia e tristezza come nessuno, ma soprattutto un modo di essere e di vivere che conosce la morte ma non morirà mai.

Recensioni

Questo libro è una summa sul Tango, un’enciclopedia da sfogliare e da leggere con i sentimenti predisposti al punto giusto. Andrà consultato ogni volta che se ne avrà voglia. Troverete curiosità, storie, interpreti, testi e connessioni tra musica, cinema, letteratura e tanto altro ancora… Leggi tutta la recensione di Rockol.it

Questo libro è una radiografia del Tango. Non solo una ricerca accurata sulle origini di tale prestigioso ballo, ma un vero e proprio scavo archeologico in tutti i luoghi e lungo tutti gli itinerari del tango.  Chi voglia capire fino in fondo l’universo tango non può non leggere (studiare) questo prezioso capolavoro. Meri Lao parla del tango a 360°, portando alla luce verità nascoste, abbattendo luoghi comuni e pregiudizi, colmando molti vuoti non coperti o creati da diversi scrittori. La forza dell’opera sta nel carattere stesso dell’autrice e nella sua determinazione a  ricercare a tutti i costi la verità. Leggi tutta la recensione di Superballo.it

Il commento di Milango.it: il libro fondamentale per ogni Tanguero italiano. Meri Lao, figura unica e poliedrica nel panorama cultrale italiano ci guida con il suo stile attraverso un secolo di Tango, parlando di orchestre, cantanti, ballerini, stereotipi. Un libro mai banale che stimola a “guardare oltre”, verso ciò che non è ancora Tango e quello che potrà essere Tango.

meri lao
MERI LAO

pianista, compositrice, docente di storia di musica e teatro, scrittrice      

Pioniera nello studio e la diffusione della musica latinoamericana. Vasta esperienza come etnomusicologa, pianista, cantautrice, insegnante, saggista e traduttrice. Lezioni di interpretazione solistica. Seminari e conferenze in associazioni culturali e università italiane e straniere, programmi radiofonici e televisivi, consulenze, testi teatrali, spartiti. Animatrice dell’Accademia Scientifica del Tango e del Bolero in Italia, fondata nel 1995 in seno all’Instituto Cervantes, in attesa di nuova sede. Premio Tenco 2001 per l’operatore culturale.


Nata a Milano nel 1928 da genitori già emigrati in Sudamerica, cresciuta fra l’Argentina e l’Uruguay, si è stabilita a Roma dopo un lungo soggiorno a Parigi e una parentesi cubana di tre anni.

Ha iniziato giovanissima la carriera di pianista classica (allieva di Walter Gieseking, Eliane Richepin ed Ersilia Tipo) che, dopo vari abbandoni e riprese, ha deciso di chiudere in leggerezza con le sue incursioni nel tango d’avanguardia intitolate Tanghitudine e con la canzone Una donna senza uomo commissionatale da Federico Fellini per La Città delle Donne.

Insegnante di Storia della Musica e del Teatro nei licei sperimentali di Roma, esce frequentemente per simposi, seminari e conferenze nelle università italiane e straniere. Ha deposto come testimone al Tribunale Russel che giudicava le dittature latinoamericane.

È stata pioniera in Italia nell’opera di raccolta e diffusione della musica popolare e delle canzoni di contenuto sociale che giungevano a partire dagli anni ’60 dal continente latino americano, con trascrizioni su pentagramma, dischi (ha curato i primi degli Inti Illimani), programmi radiofonici e televisivi, numerosi articoli e una trentina di libri, a cominciare da Basta! Chants de témoignage et de révolte de l’Amérique Latine (1967, François Maspero, Parigi). Ricordiamo in particolare l’ormai introvabile Trovatori dell’America Latina, uscito nel 1977, che raccoglieva profili e traduceva canzoni di Atahualpa Yupanqui, Violeta Parra, Daniel Viglietti, Chico Buarque de Hollanda e Silvio Rodríguez.

Altro importante tema delle sue indagini è il femminile: da Donna Canzonata, in cui si diverte a prendere in giro i parolieri italiani, a Musica strega, in cui ripensa alla storia della musica in una chiave diversa, alle Sirene, simboli della donna oscura in senso junghiano, messaggio “altro” che si ha paura di ascoltare. (Ha avuto varie fratture e interventi agli arti inferiori, interpretate da qualcuno come “somatizzazioni di complesso di sirena”).

Per il teatro ha scritto una dozzina di commedie, dove esplica la sua vis comica, come Conferenza stampa di Marianna Mozart, Discorso sull’inferiorità della rana, Tangare humanum est.

Ha un figlio solo, Curzio, che abita metà a New York e metà a Roma. Pratica lo hatha-yoga da quando era ragazza, ha smesso di fumare, ha sostituito l’automobile con la bicicletta, e forse perciò non dimostra gli anni che ha ma che dichiara tranquillamente (altrimenti quale rivoluzionaria sarebbe?). Viaggia molto, e ha anche fatto la guida (nelle civiltà maya e azteca).

Tradurre è diventata ormai una sua seconda natura, il suo modo ricorrente di comunicare qualcosa che ha scoperto. È fiera di aver tradotto l’opera di Don Milani (Carta a una Profesora). Quando ha deciso di scrivere su se stessa, non poteva esimersi dal fare un libro bilingue: Il Vicino di sotto / El Vecino de abajo (1999), definito da Antonio Melis “il libro latinoamericano più ricco e divertente degli ultimi trent’anni” e incluso nel programma di studi della sezione ispanistica dell’Università di Siena.

In attesa di riconoscimenti ufficiali, e finché l’entusiasmo e le forze glielo permetteranno, si occupa personalmente dell’archivio dell’Accademia Scientifica del Tango e del Bolero (da lei fondata presso l’Instituto Cervantes nel 1995), del materiale iconografico e letterario, unico al mondo, sulle Sirene, nonché di alcuni dei suoi libri che non godono di normale distribuzione nelle librerie.

Dettagli del libro italiano
  • Titolo: T come tango
  • Autore: Meri Lao
  • Editore: Elle U Multimedia
  • Data di Pubblicazione: 2001
  • ISBN: 8888169121
  • ISBN-13: 9788888169125
  • Pagine: 540

Le Gaucho Martín Fierro

Le Gaucho Martín Fierro

José Hernández

En français, traduit et adapté de l’espagnol (Argentine) par Juan Carlos Rossi

88 pages

achète au format ePub
achète au format Kindle d’Amazon




achète livre imprimé directement:
€ 10,00 + 3,50 Frais de port en France
S’il vous plaît nous contacter pour les envois hors de France

La vie d’un gaucho dans la deuxième moitié du XIX siècle. Le chef-d’œuvre de l’Argentine pour le public français et les francophiles. Poème

Le gaucho Martín Fierro est un long poème épique qui décrit la vie d’un gaucho dans une période particulièrement violente de l’histoire de l’Argentine. Le gouvernement de l’époque voulait éliminer les Indiens pour s’emparer de leurs terres.

Fierro fut enrôlé de force par l’Armée pour lutter contre les autochtones et dût abandonner famille, troupeau et ses maigres biens pour se rendre à la frontière, endroit qui séparait le territoire des Blancs de celui des Indiens.
La vie dure du fortin fit de lui un homme aigri. Il se fit déserteur mais, à son retour, il ne lui restait plus rien…

« Allons ensemble, destin,
Vu qu’ensemble sommes nés
Et que nous devons rester
Jumelés à la même âme ;
J’ouvrirai avec ma lame
Le chemin pour continuer. »

Juan Carlos Rossi : Originaire de Esquel, dans la Patagonie d’Argentine. Musicien, chant et guitare, auteur, compositeur, interprète. Il a fait des études de théâtre à Córdoba.
Après un long périple en Amérique du Sud il arriva en Europe et décida de s’établir en France en 1980.

Livres et Ebooks en français